Arte contemporanea partecipata.

Tele sociali,

Siamo parte di un disegno più grande

English

Il progetto intitolato “Tele sociali, siamo parte di un disegno più grande” propone un’ opera d’arte contemporanea, sociale e partecipativa. È un modo per dire: “sì, ci sono anche io e non sono solo”. L’opera finale è una mappa di una geografia utopica, i cui abitanti hanno superano l’isolamento e costruito un pezzo di un nuovo mondo. Tante persone saranno invitate da diversi parti del mondo.
La partecipazione è gratuita, lasciati andare, prenditi qualche momento da solo o con tuoi cari e segui le istruzioni ….


2

Nazioni coinvolte

56

Partecipanti

15

Città coinvolte

K3

Totale Triangoli

Come partecipare

Materiali

Foglio A4 bianco, Penna biro, Telefonino, mail e Connessione internet.

Procedura

  1. Prendi il foglio A4 e disegna un triangolo con la penna biro.
  2. Dimensioni del triangolo: non troppo grande non troppo piccolo, circa 1cm quadrato.
  3. Collega altri triangoli ai due vertici e al lato.
  4. Fai una sola linea, non ripassarla! (pulizia del tratto)
  5. cerca di essere il più preciso possibile.
  6. Non fare figure,  rilassati e traccia i triangoli costruendo una forma astratta. Dopo un po' apparirà il tuo stile.
  7. Scrivi in stampatello  il nome dei partecipanti, tua città, tua  nazione
  8. Fai una foto dall'alto inquadrando il disegno come fosse un documento
  9. Falla alla luce e attento che non  ci siano riflessi.
  10. inviala a: info@angelomorandini.it
  11. Lo standard è elevato, saremo felici di aiutarti se il disegno non dovesse rispettare i requisiti richiesti sopra.
  12. Guarda il video tutorial

La conclusione

La foto che invierai sarà stampata in bianco e nero e attaccata ad una parete. L’artista interviene poi con la matita aggiungendo altri triangoli di collegamento tra i vari pezzi della mappa.

Dove e quando

A partire dal 31 maggio l’opera d’arte sarà’ visibile ad alta risoluzione sul sito www.angelomorandini.it e scaricabile gratuitamente.

(remember foto dall'alto ;-)
clicca qui per inviare il disegno/ click here to send the drawing

o usa la form sotto / or use the form




info: file tipo jpg e max 4mb, mail obbligatoria
** Se hai problemi con la form usa la mail: clicca qui info@angelomorandini.it

Tutorial

Disegni Inviati

Biografia
Angelo Demitri Morandini

Angelo Demitri Morandini nasce a Trento nel 1975, è un artista visuale concettuale. Vive e lavora a Caldonazzo (Trento). Consegue la laurea magistrale presso l’università di Filosofia di Verona nel 2005. Nello stesso anno conosce l’artista concettuale Diango Hernàndez e da qui comincia a maturare il suo interesse per l’arte contemporanea. Negli anni seguenti approfondisce tematiche sul linguaggio attraverso l’arte digitale. Durante gli eventi paralleli di Manifesta 7 espone il suo primo lavoro di video-arte. In seguito lavora per molti anni con l’arte digitale. Negli anni successivi la ricerca di Morandini indaga il rapporto tra gli strumenti della scrittura e il loro normale utilizzo, alterandone l’equilibrio e le funzioni per creare sintonie o dissonanze concettuali. Attraverso l’accumulo e l’ossessione la sua pratica artistica diventa una cassa di risonanza in cui oggetti di uso quotidiano o dallo scarso valore poetico trovano eco e ascolto. Approfondisce i suoi studi con Pietro Iusti e Alberto Garutti e si interessa all’arte relazionale cominciando una ricerca sulla “geografia” delle relazioni con il progetto “le tele sociali”. I suoi lavori sono presenti in collezioni pubbliche quali il “Parco di Ledro Land Art” Ledro (Trento) , nel “Centro de Interpretação do Carvalho de Calvos” in Portogallo e in collezioni private a Trento, Rovereto e Düsseldorf. Mostre e progetti recenti includono: 2020 Pergine Valsugana, Galleria Contempo (contempoLab), “Addentro”, Progetto curatoriale simulacrum, direzione artistica D. Bulart. 2018 Trento, Parco delle Albere, “Il Germogliatore”, cura di A. Casagranda in collaborazione con il Mart di Rovereto. 2015 Riva del Garda Trento, MAG (Museo Alto Garda), Der Blitz, “I TRY TO DRAW A FLIGHT”, a cura di F. Mazzonelli, video installazione.
Angelo Demitri Morandini è rappresentato dalla Galleria Contempo

vai al sito

instagram